Home » Attualità, Spettacolo » TITO FILM FESTIVAL: DA COSTACCIARO A CINECITTA’ A/RIL FESTIVAL DELLA GRATITUDINE IN UMBRIA – COSTACCIARO (PG)

TITO FILM FESTIVAL: DA COSTACCIARO A CINECITTA’ A/RIL FESTIVAL DELLA GRATITUDINE IN UMBRIA – COSTACCIARO (PG)

TITO FILM FESTIVAL: DA COSTACCIARO A CINECITTA’ A/RIL FESTIVAL DELLA GRATITUDINE IN UMBRIA – COSTACCIARO (PG)La seconda edizione si svolgerà dal 30 giugno (preapertura) fino al 3 luglioMadrina Rosalinda Celentano, Padrino Francesco PannofinoLe proiezioni in presenza si terranno nel Centro del Borgo Medioevale Ospite, tra gli altri, lo youtuber e comico AwedPremiato il miglior cortometraggio presentato al contest indetto da Rai Cinema Channel in collaborazione con RUFA­ – Rome University of Fine ArtsLink al programma: https://we.tl/t-UD22gdg3l2 Link alle foto di partecipanti:Link al Poster: https://we.tl/t-TwMc0wtDnYLink alle Foto degli ospiti: https://we.tl/t-he9F8w5x5eLink alle Bio dei partecipanti: https://we.tl/t-mwyftjVrXILink alle locandine, alle sinossi e alle foto di scena dei film proiettati: https://we.tl/t-HnVXGDr8HjLink al best of: https://we.tl/t-ezBMEgHppW
Roma, 27 giugno 2022 – Si svolgerà dal 30 giugno al 3 luglio la seconda edizione del Tito Film Festival che si tiene in Umbria, a Costacciaro (PG) e avrà come madrina Rosalinda Celentano, conosciuta per la sua interpretazione nel film di Mel Gibson “The Passion” e per innumerevoli altri ruoli per la tv e per il cinema. Padrino dell’evento sarà invece l’attore e doppiatore Francesco Pannofino, interprete di oltre 100 pellicole e mitica voce di molte star di Hollywood come George Clooney e Denzel Washington.
La direzione artistica è affidata a Diego Capitani, Direttore del Montaggio. Il festival è realizzato con il patrocinio della Regione Umbria, della Fondazione Umbria Film Commission e del Comune di Costacciaro, con il supporto di Rai Cinema, con la Media partnership di Posso.it Direct2Brain, con il sostegno di One More Pictures, Università degli Uomini Originari di CostacciaroAssociazione Costacciaro Make UpAssociazione Pro Costacciaro APS. Con il contributo di GAL Alta Umbria.
È sostenuto da Cotril, Confezioni Umbre, Birra Aimara e Camera Service Factory

L’evento è dedicato a Tito Marconi, primo Presidente di Cinecittà, originario di Costacciaro. Non a caso diversi cittadini Umbri, per impulso dello stesso Marconi, diventarono quelle abili maestranze del cinema che, a partire dal dopoguerra, contribuirono alla nascita di Cinecittà, prendendo parte alla realizzazione di capolavori quali Ben-Hur e Cleopatra. Questa manifestazione è infatti una testimonianza di gratitudine alle nostre maestranze che hanno reso grande la storia del Cinema italiano.
 
Il programma è fitto di eventi, ospiti, proiezioni gratuite di film apprezzati da pubblico e critica, talk, visioni in VR e aperitivi esclusivi con celebrità del mondo dello spettacolo.
La preapertura è affidata all’attore e regista Paolo Ruffini e ai ragazzi di “Up & Down” con un talk a cui seguirà la proiezione del film. 
Saranno intervistati e parteciperanno agli incontri con il pubblico numerosi artisti come Lorena Cesarini, testimonial del festival, amata per il suo ruolo in “Suburra” e per la sua co-conduzione al Festival di Sanremo al fianco di Amadeus; Antonello Fassari, fra i protagonisti della seguitissima serie Tv “I Cesaroni” e interprete di moltissime pellicole cinematografiche; l’attrice e doppiatrice Miriam Catania, voce italiana di Keira Knightley e Jessica Alba. 
Spazio anche ai creators digitali come lo youtuber e comico, fra i più seguiti dalla generazione Z, Simone Paciello aka @AWED.
I talk con gli ospiti si terranno dalle ore 20 nella Chiesa di San Francesco (Corso Mazzini) e saranno condotti dalla giornalista Ilaria Ravarino
Nella giornata conclusiva del festival sarà inoltre premiato il miglior cortometraggio, fra i partecipanti al contest indetto da Rai Cinema Channel in collaborazione con RUFA – Rome University of Fine Arts.
Gli eventi potranno essere seguiti in diretta sul giornale online Posso.it.
 
La manifestazione condurrà artisti e maestranze della settima arte in uno fra i più bei borghi medioevali in Umbria.  
Le proiezioni dei film, che riguardano i titoli “Marilyn ha gli occhi neri”, “Freaks Out”, “Il sesso degli angeli” e “Diabolik”, si terranno in presenza nella Sala Marconi (Corso Mazzini).
L’artwork della locandina del Festival è stato realizzato dall’artista di fama internazionale Marco Gallotta. Newyorkese d’adozione, l’artista ha fatto del paper cutting il suo modus operandi e può vantare collaborazioni con partner quali Chanel, Vogue, Campari, Timberland, Nike, e figure note come Ennio Morricone e Will Smith.

Short URL: https://www.romanewpress.it/?p=3056

Scritto da su Giu 27 2022. Archiviato come Attualità, Spettacolo. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questa voce

Lascia un commento

 

 

 

 

paladini-del-videogioco

© 2022 Roma NewPress. All Rights Reserved. Accedi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
-