Home » Cultura, Spettacolo » Cinema. Martedì incontro Anica-istituzioni: La Fabbrica delle Immagini non si ferma

Cinema. Martedì incontro Anica-istituzioni: La Fabbrica delle Immagini non si ferma

Le maggiori personalità del Cinema e dell’audiovisivo italiano incontreranno martedì 29 marzo (ore 10,30-13 / 14-16,30, dalle 9,30 per la stampa) al Teatro Argentina i rappresentanti del governo, delle istituzioni e della politica italiana ed europea. L’incontro pubblico, organizzato dall’ANICA, servirà a fare il punto sulle nuove sfide per queste industrie e mondi creativi, sotto il titolo: “La Fabbrica delle Immagini non si ferma. Le industrie cineaudiovisive al lavoro, in un’Italia che vuole progredire”.

La pandemia ha colpito una parte di questo settore, ma ha visto una grande crescita della domanda e offerta di contenuti; anche le traumatiche vicende della guerra in Ucraina aprono a nuove responsabilità per le narrazioni nei tempi difficili che viviamo (come attesta in queste ore il dibattito su Oscar-Zelensky-Sean Penn).

Sono diminuiti, o sono cresciuti, rispetto a prima della crisi, i posti di lavoro? È adeguata la dimensione delle nostre industrie rispetto ai processi globali di concentrazione? Com’è oggi il rapporto tra produzioni, creatività, pubblico e mercato? Quale relazione tra settore audiovisivo ed economia nazionale? Cosa cambia con l’irruzione di trasformazioni tecnologiche e dati? Come ha funzionato, e come può ulteriormente evolvere, la “Legge Franceschini” per Cinema e Audiovisivo? Sono alcuni dei temi che verranno posti al centro del serrato dialogo, che vedrà, dopo il benvenuto del Commissario del Teatro Argentina Gianluca Sole, l’introduzione del Presidente ANICA Francesco Rutelli, i saluti del Presidente del Consiglio Mario Draghi, quelli introduttivi del Ministro Giancarlo Giorgetti, del Presidente Nicola Zingaretti e dell’Assessore Miguel Gotor; l’intervento dagli USA del leader della Motion Picture Association, Charles Rivkin; sui temi europei, del Commissario Paolo Gentiloni e del Presidente Antonio Tajani; le conclusioni del Ministro Dario Franceschini. Le Relazioni saranno affidate a Piera Detassis (Presidente e Direttrice Artistica David di Donatello), Gian Luca Farinelli (Direttore Cineteca di Bologna e neo-Presidente della Festa del Cinema di Roma), Giovanni Coccon (giornalista), Andrea Montanino (Capo Economista, Direttore Strategie Settoriali e Impatto, CDP), Francesca Medolago Albani (Segretaria Generale ANICA e ANICA Academy), Marta Donzelli (Produttrice, Presidente Centro Sperimentale di Cinematografia).

Interverranno: la Sottosegretaria al MIC Lucia Borgonzoni e la Sottosegretaria al MISE Anna Ascani, con gli autorevoli rappresentanti di tutte le principali realtà dell’ANICA e della filiera – a partire da RAI e Cinecittà – delle Associazioni, i sindacati, Confindustria, le rappresentanze istituzionali competenti, gli esponenti parlamentari di Camera e Senato.

Short URL: https://www.romanewpress.it/?p=2984

Scritto da su Mar 28 2022. Archiviato come Cultura, Spettacolo. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questa voce

Lascia un commento

 

 

 

 

paladini-del-videogioco

© 2022 Roma NewPress. All Rights Reserved. Accedi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
-