Home » Calcio, Sport » Roma-Lazio, il derby degli attacchi: Immobile contro la cooperativa del gol

Roma-Lazio, il derby degli attacchi: Immobile contro la cooperativa del gol

I numeri non sono da record né per l’una né per l’altra. L’attacco della Roma è il sesto attacco del campionato con 64 reti, quello della Lazio il settimo con 61. Numero che rispecchiano, a parti invertite, anche la posizione in classifica delle due squadre. C’è però una grande differenza tra le due società: nella Lazio Immobile è il cannoniere incontrastato con 20 reti (4 su rigore), nella Roma il miglior marcatore è Mkhitaryan con 11 centri di cui 10 su azione. In sintesi, alla Roma di quest’anno, in campionato, è mancato Dzeko, che non segna da più di un girone (3 gennaio contro la Samp) mentre Immobile, pur meno continuo dello scorso anno, ha risposto presente praticamente sempre.

Il futuro allenatore giallorosso José Mourinho non perde tempo e inizia subito a studiare la Roma

José Mourinho studia la Roma e in particolare… Calafiori

QUI ROMA

—   

A Trigoria non è stato un anno facile per gli attaccanti. Anche Borja Mayoral, che è a quota 17 reti totali, in campionato è fermo a 10, di cui 6 contro Crotone e Spezia. Oltre a Mkhitaryan e allo spagnolo in doppia cifra nella Roma c’è anche Veretout con 10 gol di cui la metà su rigore. Pellegrini è a 7 (record personale) così come Dzeko, che in campionato ha risentito parecchio, al contrario della coppa, di tutto quello che è successo nei mesi scorsi con Fonseca. Da quando è a Roma ha segnato almeno 8 gol in campionato, tra la Lazio e l’ultima contro lo Spezia spera almeno di evitare questo triste primato. Sempre che domani giochi, visto che per ora è in vantaggio Borja Mayoral. Per il resto, quasi non pervenute le altre punte: Pedro è a 4 gol, Carles Perez a 2, ElSha si è sbloccato solo in coppa.

LEGGI ANCHE
Ecco com'è andato l'incontro di mercato Mourinho-Friedkin

Ecco com’è andato l’incontro di mercato Mourinho-Friedkin

SERIE ARoma15/0520:45Lazio

QUI LAZIO

—   

Rispetto all’anno scorso è stato proprio l’attacco a deludere in casa biancoceleste. Sono 10 i gol che mancano rispetto allo scorso campionato. Nel derby però i biancocelesti, anche in questa stagione, hanno fatto bene (l’andata finì 3-0). Immobile, che nella stracittadina ha segnato 6 gol, segnando diventerebbe il miglior marcatore laziale nella storia del derby, agganciando Piola (a 7). Luis Alberto (secondo miglior marcatore della Lazio in campionato con 9 centri) contro la Roma si esalta: contro i giallorossi è già a quota 3 reti, a nessun’altra squadra al mondo ha segnato più spesso. Milinkovic era partito fortissimo nei derby, segnando due gol nelle prime tre sfide con i giallorossi (in rete sia nella semifinale d’andata che in quella di ritorno della Coppa Italia 2017), ma nelle successive 8 apparizioni è rimasto a secco. Un solo gol per Caicedo, ma fu pesantissimo: permise infatti alla Lazio di sbloccare il risultato nel 3-0 del 2019 e a lui di farsi perdonare la prima, deludente, stagione in biancoceleste, diventando uno degli idoli della tifoseria dopo l’inizio difficile. Deve invece ancora sbloccarsi contro la Roma Correa: in 6 scontri diretti (compresi due ai tempi della Sampdoria), non è mai riuscito a segnare. Contro le grandi di solito timbra sempre il cartellino (quest’anno ha realizzato due gol al Milan, uno all’Atalanta e uno alla Juve, oltre a quello con il Bayern in Champions), ma in questo campionato è spesso stato criticato proprio perché non è abbastanza freddo sotto porta. Su 27 presenze in Serie A è riuscito a segnare solo in 6 gare. Troppo poco. Contro la Roma però si prese il rigore del 2-0 nel derby del marzo 2019. Le statistiche vanno però migliorate. Per il derby di domani, e non solo, è questo l’obiettivo sia della Roma che della Lazio.

fonte gazzetta

Short URL: https://www.romanewpress.it/?p=2658

Scritto da su Mag 15 2021. Archiviato come Calcio, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questa voce

Lascia un commento

 

 

 

 

paladini-del-videogioco

© 2021 Roma NewPress. All Rights Reserved. Accedi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
-