La globalizzazione dell’odio

di Marino D’Amore In Nuova Zelanda durante la preghiera del Venerdì un commando di quattro persone guidate da un ventottenne australiano, Brenton Tarrant, ha assassinato 49 persone in due moschee. Tarrant ha trasmesso su Facebook il massacro. “Mi sono ispirato alla strage compiuta ad Utoya, in Norvegia, da Anders Breivik nel 2011. Voglio uccidere gli stranieri invasori” ha […]

Migrazioni: un incontro tra culture

Le migrazioni rappresentano un tema cruciale per la nostra epoca, un impegno inderogabile da affrontare con responsabile razionalità. Il timore principale è che resti solo un tema da strumentalizzare per accendere fuochi populisti e convogliare consenso elettorale. Occorre sicuramente trovare una sinergia collaborativa tra tutte le nazioni e abbandonare la logica dello “scarica barile”, ma […]

Social network: paura e delirio

a cura di Marino D’Amore I social network ormai accompagnano le nostre vite, a volte le sostituendosi alla vita reale. Un fenomeno che si sposa perfettamente con quello dell’Hikikomori, che dal Giappone si sta diffondendo in tutto il mondo: il totale isolamento dalla vita quotidiana che viene, in certi casi, progressivamente sostituita da quella virtuale, […]

Comunicazione: come i media possono manipolarci

Il grande potere esercitato dai mass media, o meglio da chi ne detiene le redini, pone in essere alcune riflessioni di carattere linguistico, cognitivo e semantico: in primo luogo la questione da dirimere riguarda la condivisione dei codici, dei sottocodici e la conseguente interpretazione critica o passiva del messaggio veicolato. Tale processo conduce a altre […]

Nativi e immigrati digitali: il paradosso comunicativo e sociale di Internet

Internet è il mezzo che più di ogni altro ha letteralmente rivoluzionato le nostre vite, le nostre relazioni, il nostro modo di comunicare. La Rete ha creato un nuovo mondo “always networked“, costantemente interconnesso e interdipendente per citare Thompson. Lo ha ridimensionato fino a farlo diventare un villaggio globale o addirittura glocale, come lo chiamerebbero McLuhan, Robertson e Bauman. Una vera e propria rivoluzione culturale […]

 

 

 

paladini-del-videogioco

© 2019 Roma NewPress. All Rights Reserved. Accedi

-