Home » Gamestation » Recensione di Samurai Shodown V special

Recensione di Samurai Shodown V special

Per la serie Samurai Shodown, SNK ha affidato lo sviluppo a un’altra società relativamente sconosciuta, Yuki Impresa. Hanno fatto rivivere la serie Samurai Shodown dopo una pausa di sette anni e hanno pubblicato giochi che rivaleggiavano con la qualità delle puntate precedenti. Potrebbero non essere perfetti nel complesso. Tuttavia, non dimentichiamo che la stessa SNK ha lanciato Samurai Shodown III.

Yuki Enterprise ha sviluppato due titoli Samurai Shodown. Hanno realizzato Samurai Shodown V e Samurai Shodown V Special. In Giappone questi erano chiamati rispettivamente Samurai Spirits Zero e Samurai Spirits Zero Special. Il ragionamento dietro chiamarli Zero è che dovevano essere prequel dell’intera serie in termini di storia e canone. Mentre i due titoli potrebbero sembrare simili quando ci si immerge per la prima volta, ci sono molti cambiamenti sotto il cofano che differenziano i due titoli. Tanto per cominciare, sia la V che la V Special girano su un motore preso in prestito da Samurai Shodown IV. Anche se questo potrebbe essere il caso, Yuki Enterprise ha apportato alcune modifiche e aggiunte che lo distinguono dal suo predecessore.

Due aggiunte specifiche per Samurai Shodown V Special sono il sistema Mu no Kyouchi e Zetsumei Ougi. Mu no Kyouchi è un sistema in cui puoi tenere premuto il pulsante D per meditare. Quello che fa è alzare un metro sulla tua barra della vita indicata da una piccola freccia. Quando sei in un round devi vincere per vincere la partita e la tua vita è sotto la freccia, puoi attivare Concentration One premendo BCD. Quando è attivo, il gioco entra in uno stato al rallentatore mentre ti muovi ancora alla massima velocità. Questo può ribaltare la situazione a tuo favore se il tuo avversario ha un vantaggio su di te. Un modo in cui Mu no Kyouchi può lavorare contro di te è con il sistema Zetsumei Ougi, più comunemente noto come fatality nel gioco

Insieme alla modifica e all’aggiunta di meccaniche di gioco, sono stati introdotti otto nuovi personaggi, è stata composta tutta la nuova musica e sono stati disegnati alcuni nuovi sfondi. Alcuni sfondi sono stati presi da Samurai Shodown IV, ma hanno avuto alcuni cambiamenti. Oltre agli otto personaggi, sono stati introdotti tre nuovi boss. Questi erano il nuovo boss principale Gaoh e i sub boss Sankuro e Yumeiji. Solo uno di questi boss è entrato in V Special, ed era Gaoh. Ciò è dovuto principalmente alla rimozione della modalità storia dettagliata inclusa in Samurai Shodown V.

Di gran lunga uno dei migliori cambiamenti tra V e V Special è stato il bilanciamento del roster dei personaggi. V Special è uno dei combattenti più equilibrati sulla piattaforma Neo Geo e forse uno dei combattenti più equilibrati mai realizzati. Sebbene V Special non riceva troppo amore dalla comunità Neo Geo, ha un seguito di culto con la comunità dedicata ai giochi di combattimento. Molto di questo è dovuto al roster dei personaggi ottimizzato ed equilibrato e al gameplay su Samurai Shodown V. Yuki Enterprise ha preso una buona cosa e l’ha resa ancora migliore in Samurai Shodown V Special. Attualmente in Giappone e negli USA si tengono ancora ogni anno tornei minori di V Special. C’è una forte comunità online per il gioco con il proprio server Discord. Non ci sono molti giochi di combattimento in cui vedi costantemente i personaggi di livello più basso essere seriamente competitivi ad alti livelli di gioco, ma questo è solo uno dei motivi per cui Samurai Shodown V Special si distingue. È incredibilmente equilibrato, equo e divertente per principianti e giocatori di lunga data. È facile imparare e avere una possibilità di combattere con chiunque tu scelga.

 Molte cose sono affinate e messe a punto in questa versione rispetto a Samurai Shodown V. Tante cose sono giuste con il gameplay. Personalmente raccomando V Special su Samurai Shodown II per i principianti a causa dell’ampio roster, il grande equilibrio tra i personaggi e la CPU è più indulgente. Graficamente è un gioco stupendo come altri titoli in uscita tardiva, e la presentazione è migliorata rispetto a V. Detto questo, non ci sono molti sfondi e alcuni sono solo variazioni giorno/notte. Vedrai spesso gli stessi sfondi e alcuni non offrono movimento. Questo non è un grosso problema ai miei occhi e V Special non ha avuto molto tempo di sviluppo tra V. Musicalmente adoro il tema di apertura e la musica per la selezione del personaggio.

 Il canto del cigno del Neo Geo risplende luminoso. non ve ne pentirete e non rimarrete delusi. Credo che questo gioco sia uno dei migliori sulla piattaforma Neo Geo ed è un tale gioiello per porre fine alla sua lunga corsa di 14 anni. 

Voto Totale – 8,5

fonte paladinidelvideogioco.it

Short URL: http://www.romanewpress.it/?p=2855

Scritto da su Nov 4 2021. Archiviato come Gamestation. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questa voce

Lascia un commento

 

 

 

 

paladini-del-videogioco

© 2021 Roma NewPress. All Rights Reserved. Accedi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
-