Home » Gamestation » Recensione Transformers: Battlegrounds su Xone

Recensione Transformers: Battlegrounds su Xone

Arriva disponibile da oggi per Ps4, Xbox One, Switch e Steam Transformers: Battlegrounds, un nuovo gioco di strategia tattico in tempo reale sviluppato da Coatsink e pubblicato da Outright Games . Basato sui personaggi e sui design della serie animata Transformers: Cyberverse con gli stessi doppiatori del cast originale, la storia è semplice e vede la solita lotta di Megatron e i Decepticon con gli Autobot. Un gioco che mantiene i canoni dei personaggi anni ’80 divenuti famosi grazie ai giocattoli e alle serie animate.

Qui dovremo controllare i famosi robot in scenari prospettici aerei.

transformers-battlegrounds-su-ps4-xone-e-switch_2533244

La sua estetica ricorda i giocattoli e, grazie alla sua visione unica, promette di offrire un’azione per tutto il pubblico, con effetti visivi in ​​un piacevole tono da cartone animato. A livello narrativo, Transformers: Battlegrounds ci porterà a far parte dell’eterna e leggendaria guerra tra Autobot e Decepticon. Una battaglia che sembra non finire mai. Questa volta, il malvagio Megatron è a un passo dall’ottenere la Scintilla vitale. Quindi gli Autobot, guidati da Bumblebee, sono alla ricerca di un nuovo comandante per aiutare a salvare il pianeta da un destino imminente. È qui che inizia l’azione. Si svolgerà in più ambientazioni, da Central City a Cybertron.

Quello che può piacere al giocatore e che il ​​gioco si può godere o da solo che in multiplayer cooperativo.

Tuttavia, una modalità multiplayer sembra essere l’asse centrale di Transformers: Battlegrounds. I controlli semplici aiutano poiché ci sono solo pochi pulsanti per selezionare gli attacchi o cambiare i personaggi. Si può anche ingrandire il campo di battaglia per pianificare in anticipo, poiché non c’è “nebbia di guerra” che limita la visuale.Selezioniamo il meglio per te.

Ci sono una serie di livelli di difficoltà, di cui la più semplice permetterà ai giocatori più giovani di vedere la storia, mentre la modalità più difficile metterà davvero alla prova il giocatore tattico più esperto. Il gioco ha anche una modalità cooperativa locale in modo da poter collaborare con gli amici e giocare con generazioni di fan di Transformers.

Lo stile dei cartoni animati piacerà ai più giovani, mentre il gameplay dovrebbe raggiungere i fan più anziani che hanno risciacquato tutto ciò che potevano da XCOM. Dietro c’è una storia che tutti gli appassionati di robot trasformabili dovrebbero apprezzare.

Per i fan della strategia più esperti,ma anche per il pubblico più anziano, Transformers: Battlegrounds rimane un gioco valido. La versione provata è quella su Xbox One che in Italia è disponibile solo in formato digitale a differenza delle versione Ps4 e Nintendo Switch disponibili anche in formato fisico su disco e cartuccia. voto 6,5

fomte paladinidelvideogioco.it

Short URL: http://www.romanewpress.it/?p=2488

Scritto da su Ott 23 2020. Archiviato come Gamestation. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questa voce

Lascia un commento

 

 

 

 

paladini-del-videogioco

© 2021 Roma NewPress. All Rights Reserved. Accedi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
-