Home » Gamestation, Primo piano » Recensione di Captain Tsubasa Rise of New Champions Switch

Recensione di Captain Tsubasa Rise of New Champions Switch

Captain Tsubasa Rise of New Champions arriva su Ps4, Pc e Nintendo Switch; i fan della saga di Holly & Benji hanno finalmente un gioco di calcio degno di nota che non è il solito Pes o Fifa sia chiaro; i tiri della tigre di Mark Lenders, la catapulta infernale dei gemelli Derrick e tanto altro è tutto rinchiuso in questo gioco di calcio in stile arcade come non lo si vedeva da tempo, visto che in passato per la vecchia playstation 1 e 2 erano già usciti dei giochi a tema.

Il gioco segue la storia dell’anime dai suoi inizi e la struttura del gioco ricorda per alcuni un gioco arcade di calcio come poteva essere Virtua Striker della Sega o meglio ancora il gioco di Mario di calcio.

Mettere insieme attacchi riusciti ci consente di diventare ancora più elaborato; due schivate di seguito riuscite ci mettono nella zona, permettendoti di tenere premuto il pulsante di calcio per scatenare un superkick carico che riproduce un’animazione speciale che spalanca gli occhi mentre sferri il tuo attacco speciale, costringendo il portiere a una parata che prosciuga l’energia che rende più probabile che i colpi successivi finiscano in rete. I difensori sono altrettanto potenti, però, e spesso entrerai direttamente in un elegante filmato del giocatore nemico che fa del suo meglio per bloccare il tuo tiro. Gli elementi grezzi del gameplay in Captain Tsubasa: Rise of New Champions sono una sorta di medley standard di sasso-carta-forbici, ma tutto il fascino visivo e lo stile che permea l’azione è ciò che lo rende davvero speciale.

Come detto ,i giocatori possono scegliere di affrontare Episode: Tsubasa o Episode: New Hero. La storia di Tsubasa ti porta sulla strada del protagonista del manga Tsubasa Oozora mentre affronta squadre di calcio rivali e mira a conquistare le Nazionali delle scuole medie. Questa modalità è piena di scene che ritraggono l’enorme cast della serie che interagisce, si vanta e si sfidano a vicenda, ma è anche ricca di intense partite di calcio in cui può verificarsi un numero qualsiasi di cut scene unici a metà partita.

Come i movimenti di calore in un gioco di Yakuza, svolgere compiti specifici non divulgati come difendersi da un giocatore in arrivo come Tsubasa o eseguire un tiro carico con pochi secondi rimasti sull’orologio può farti passare istantaneamente a una scena speciale, e ognuna più sensazionale e mi fa venire la pelle d’oca più del precedente.

New Hero, invece scambia la narrativa predeterminata di Tsubasa per un’esperienza di storia più aperta e personalizzabile con protagonista il tuo personaggio. La quantità di opzioni disponibili per personalizzare visivamente la tua stella nascente del calcio è sbalorditiva, ma ci sono altrettante opportunità per guidare personalmente le statistiche e la personalità del tuo protagonista. Man mano che avanzi nella storia, ti impegnerai in molte opzioni di dialogo che possono dettare i tuoi livelli di amicizia con determinati personaggi e avvicinarti abbastanza a questi giocatori può farti guadagnare nuove mosse e percorsi esagerati attraverso la storia.

Captain Tsubasa: Rise of New Champions è il gioco di sport selvaggio e iper-stilizzato che si aspettava da oltre un decennio.

Il gameplay è veloce, ma difficile da padroneggiare, e le transizioni anime e le animazioni esagerate che sono disseminate durante l’azione lo rendono infinitamente divertente. Offline e online ti offriranno sicuramente ore di divertimento se sei un tipo competitivo, mentre la notevole quantità di contenuti della storia per giocatore singolo può farti divertire altrettanto. Chiunque stia aspettando un gioco di calcio che non sia il solito Pes o Fifa lo ha trovato anche se in stile arcade; non ha bisogno di guardare oltre: il suo nome è Captain Tsubasa: Rise of New Champions.

fonte paladinidelvideogioco.it

Short URL: http://www.romanewpress.it/?p=2454

Scritto da su Ago 28 2020. Archiviato come Gamestation, Primo piano. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questa voce

Lascia un commento

 

 

 

paladini-del-videogioco

© 2020 Roma NewPress. All Rights Reserved. Accedi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
-