Home » Primo piano, Resto del mondo, Sport » Il punto del campionato…. Roma e Lazio pareggiano nel derby

Il punto del campionato…. Roma e Lazio pareggiano nel derby

Esageratamente Atalanta e…. incubo Torino. Nervosismo Inter. Pari nel derby romano. Male la Juve

Il punto sul campionato di Antonio David

Bologna corsara a Ferrara, visto che si sbarazzarsi facilmente della Spal dopo essere passata in vantaggio su rigore. O rossoblù non si Demiral o e riescono a pareggiare nel primo tempo per ribaltare il tutto nel secondo tempo con un 1-3 finale.

Poteva tranquillamente fare il colpaccio il Genoa a Firenze visto che si è mangiato un rigore con Criscito e occasioni valide parate dal portiere viola. Uno 0-0 finale che moralmente porta malumore alla Fiorentina che in casa doveva portare a casa i tre punti. Ne porta uno e alla fine deve accontentarsi e pensare alla classifica e alla prossima partita con i campioni d’Italia.

l’Atalanta riprende il suo cammino dopo lo stop di domenica scorsa .Nerazzurri che mettono al sicuro il risultato già nel primo tempo (0-3) con una prova magistrale nonostante Sirugu ha fatto del suo meglio parando fino ad un certo punto ed essendo il migliore in campo. Purtroppo i bergaamaschi esagerano e portano a 7-0 il risultato finale con i granata che finiscono la gara in nove e si scusano con i propri tifosi per la prossima prestazione in campo.

Tra Inter e Cagliari si mette di mezzo Naingollan che come ex ha fatto del suo, cioè gioca bene, mettendo a segno il gol del pareggio. I nerazzurri pareggiano la terza partita consecutiva e quindi qualche piccolo problema potrebbe anche esserci….. Passa in vantaggio con Lautaro e mantiene viva la gara ma, il Cagliari non è andata a Milano per fare la passeggiata e lo dimostra il fatto che non ha demeritato per tutta la gara, trovando il gol del pari nel finire della gara. Brutto episodio di Lautaro su un fallo a centrocampo che dopo la prima amministrazione si scaglia contro l’arbitro per…. incassare il rosso. Da lì il putiferio in campo e al bordo campo con situazioni che non possono essere associati al direttore di gara.
Nelle altre gare la Fiorentina pareggia 0-0 con il Genoa, il Verona supera nettamente in casa per 3-0 il Lecce sempre più nei guai, mentre il Parma si conferma in casa per 2-0 con l’Udinese. Sampdoria- Sassuolo si dividono la posta in palio, 0-0.
Approccia bene il berby la Roma partendo bene e mettendo pressione ai cugini biancocelesti. È quando il gioco si fa dura viene fuori il talento del bomber bosniaco che la mette dentro con un colpo di testa, dopo un’uscita maldestra del portiere Strakosha ma, non è da meno il suo collega Paolo Lopez che fa un’altrettanta papera portando la Lazio al pari. Gara tosta e altalenante anche nella ripresa con le due squadre che vogliono vincere entrambi e Roma più presente nell’area della Lazio. Alla fine si conferma il risultato dell’andata cioè 1-1.
Vince la partita dell’anno il Napoli contro la Juve. Squadre blande nel primo tempo con Napoli chiuso e schiacciato nella sua area ma, senza essere impensierita dai bianconeri che seppur giocano per tutta la partita con le tre punte ha fatto la partita al contrario, non avendo impensierito l’area avversaria tranne nel finale di partita con il gol di Ronaldo. Male Sarri che non ha cambiato nonostante le tre punte non funzionavano già dal primo minuto. 2-1 finale con gol di Zielinski e Insigne e se vogliamo dirlo ….alla fine ha meritato il Napoli, seppur ha tirato in porta solo nei gol, idem la Juve con il solo CR7.

Antonio David

Short URL: http://www.romanewpress.it/?p=2336

Scritto da su Gen 27 2020. Archiviato come Primo piano, Resto del mondo, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questa voce

Lascia un commento

 

 

 

paladini-del-videogioco

© 2020 Roma NewPress. All Rights Reserved. Accedi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
-