Home » Cibus in Primis di G. Altieri, Primo piano » “Anticipazione di un futuro migliore”, seminario di studi all’Infopoint di Firenze

“Anticipazione di un futuro migliore”, seminario di studi all’Infopoint di Firenze

Sono aperte le iscrizioni al seminario di studi “Anticipazione di un futuro migliore” in programma sabato 30 marzo 2019, dalle ore 9.00 alle 18.00, presso l’Infopoint di Firenze (piazza Stazione 5). 
La giornata, promossa dall’Associazione Egocreanet/Cluster, è finalizzata a delineare un progetto di sviluppo di nuovi modelli di conoscenza scientifica e culturale per ottimizzare la gestione del cambiamento contemporaneo nell’anno della celebrazione del 500° anniversario di Leonardo da Vinci

Il Disagio giovanile odierno dipende dalla loro consapevolezza di non poter realizzare i propri sogni di un futuro migliore e trasformarli in felicita; ciò in quanto vengono indotti a seguire modelli antiquati di conoscenze disciplinari e stimolati da metodi competitivi che demotivano alla vita collaborativa cosi che, rimasti psicologicamente soli, in gran parte diventano indifferenti o peggio aggressivi verso gli altri o verso se stessi. Quello che manca ai giovani contemporanei è un indirizzo strategico al cambiamento, capace di motivare la loro intelligenza al di fuori del box di conoscenze standardizzate e da modelli di falsa amicizia sui mass media basati sull’apparenza e non su una più cosciente ed evoluta interpretazione strategica della vita biologica e relazionale capace di riconvertire modalità e stili di vivere in modo sostenibile, tali da ricreare un ambiente evolutivamente naturale e non solo perseguire l’intenzione di ri-innovare l’ambiente tecnologico-meccanico.

Obiettivi del Seminario e destinatari
Leonardo da Vinci ci ha educati a guardare al futuro in modo creativo leggendo il sapere oltre gli schemi del pensiero comune per realizzare idee e concetti innovativi dello sviluppo sociale e produttivo, gli stessi che hanno dato inizio all’umanesimo scientifico del Rinascimento Italiano. 
Rinnovando la visione artistica e scientifica ereditata dal genio di Leonardo Da Vinci, il seminario intende valorizzare e promuovere la trans-disciplinarietà della formazione ridisegnando la divisione disciplinare del sapere per rendere consapevole la partecipazione creativa del talento dei giovani ad indagare scenari e prospettive future capaci di rimodulare le relazioni culturali e scientifiche di un Nuovo Umanesimo necessarie oggi a tradurre in progetti di natura collaborativa lo sviluppo della “co-produzione, co-creation e co-design” nell’era dell’impresa 4.0.

Modalità di sviluppo
Egocreanet propone di realizzare un “Progetto innovativo di Formazione e Ricerca” finalizzato ad evidenziare “il futuro sviluppo delle relazioni condivise tra natura biologica e natura sociale della vita”. Il progetto avrà lo scopo di unire Scienza e Umanesimo nel quadro di un Novello Rinascimento capace di favorire il superamento dell’obsoleta visione meccanica riduzionista verso la creazione di modelli di stile di vita e di sviluppo a più elevato senso di consapevolezza quale quello che trova fondamento nelle moderne scienze della vita. 

Programma

8:45    Registrazione partecipanti
9:00    Saluti AutoritàEugenio Giani, Presidente Consiglio Regionale della Toscana
9:30    Lezione magistrale:Il cambio di paradigma, Erwin LaszloFilosofo scrittore e pianista ungherese, considerato il fondatore della teoria dei sistemi. È stato candidato due volte al premio Nobel per la pace, nel 2001 ha ricevuto il GOI Award e nel 2005 il Mandir of Peace-Prize, https://it.wikipedia.org/wiki/Ervin_L%C3%A1szl%C3%B3 
10:00  introduzione: L’Isola che non c’è – Introduzione al tema Anticipazione di un futuro migliore,Paolo Manzelli,Presidente e Fondatore di Egocreanet NGO
Vedere l’impossibile per immaginare il possibile,Adelio Schieroni, Presidente della Associazione Scientifica FataTeam, Collaboratore di Egocreanet
Relazioni, modera Emy Narbone, Membro Egocreanet- Cluster, http://www.emynarbone.it/ 
10:30  Direzione felicità futura, Alessandro Lo Presti, Laurea in Scienze Politiche a Firenze, Promotore del Manifesto “Da ora in poi. Per la Felicità Pubblica“ e autore del libro “Destinazione Felicità“ (2018 Ed. Helicon)
Intervento di Bernard Dika, Studente Nominato Alfiere della Repubblica Italiana dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
11:00  La transdisciplinarietà: reti di saperi e persone,Paolo Orefice,Professore Emerito di Pedagogia Generale e Sociale; Cattedra Unesco Università di Firenze, Transdisciplinary Chair Human Development and Culture of Peace: https://www.utc.unifi.it/vp-96-unita-di-ricerca-e-alta-formazione.html 
11:30  Condividere per imparare e condividere – Strategie per immaginare un ambiente di autoapprendimento online efficace per lo sviluppo del pensiero creativoMario Rotta, Storico dell’arte, UniFI, archivista e museologo, specializzato in informatica umanistica, progettista di multimedia, learning Smart Skills Center: http://www.ibismultimedia.net/le-persone/ 
12:00  Dal miglioramento genetico di una pianta arborea forestale alla produzione di bioplasticaFabio Massimo Sprio, Partenet direttore generale Tronchetto Research – Centro di Ricerca Agroforestale e Nuove Tecnologie, Milano
12:30  Testimonianze su Creatività e InnovazioneMassimo Maria Lucidi, Giornalista, Emotional Designer, ideatore del Premio Eccellenza Italiana a Washington e docente incaricato all’Università di Bari in Comunicazione Social 
13.00 – 14.30 Pausa Pranzo – Ristorante “La Padellaccia” via S.Antonino 19 – prezzo concordato Euro 20,00.
Pomeriggio, modera Marcello Traversi, Vice-Presidente Egocreanet
14:30  Arte e medicina dei significati, Loredana Filippi,Laurea in Lettere e Filosofia, Formatore in Medicina Tradizionale Cinese, Milano, http://medicinadeisignificati.online/loredana-filippi-presidente/, Membro di Egocreanet.Cluster;  Daniela Biganzoli, Laurea in Economia, Artista di “Arte e Scienza e Blogger”, Milano, https://dabpensiero.wordpress.com/, Membro di Egocreanet Cluster
15:00  Tra luce ed ombra:il Counsling  Espressivo-Creativo per la Ecologia dell’Essere e del Sapere. Liliana Minutoli, Sociologa e pianista formatore, Presidente del Giardino della Idee, Palermo, http://ilgiardinodelleidee.eu/
15:30  Futures studies in Italia: lavoro e creativitàCarla Broccardo, Avvocato a Bolzano, socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo di AFI Associazione dei Futuristi Italiani, http://www.iuste.it/chi-sono/
16:00  Positiva-mente: l’Intenzione come atteggiamento di autoguarigione, Flavio Burgarella, Medico Cardiologo, ricercatore sui sistemi di auto-guarigione, Bergamo, Membro del Cluster Egocreanet: https://burgarellaquantumhealing.org/ 
16:30  Orientare le nuove generazioni alla relazione con la mente ecologica, Stefano Narduzzi, Medico / psicologo; prevenzione della salute da criteri di detossicazione energetica ed organica, Roma, Membro del Cluster Egocreanet 
17:00  Rendere visibili pensiero e apprendimento: una nuova idea nella gallery di avanguardie educativeSilvia Panzavolta, Psicologa-psicoterapeuta, Ricercatrice di innovazione educativa di Indire, Firenze. http://www.indire.it/personale/silvia-panzavolta/ 
17:30  Da un’economia di mercato ad un’economia sociale?,Alfonso Stella, Economista, Preside della Fondazione Volterra Ricerche Auxilium vitae SPA18:00  Chiusura e Prospettive di Progettazione e Formazione Future per Giovani Talenti

La partecipazione al seminario è gratuita per gli iscritti ad Egocreanet-Cluster e aperta a tutti, in particolare ai giovani.
Si consiglia di prenotare in anticipo la propria partecipazione.

Per info e pre-iscrizioni obbligatorie: inviare email a egocreanet2016@gmail.com  indicando vs nominativo, mail, telefono.

Sito web: www.egocrea.net

Short URL: http://www.romanewpress.it/?p=1449

Scritto da su Mar 13 2019. Archiviato come Cibus in Primis di G. Altieri, Primo piano. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questa voce

Lascia un commento

 

 

 

paladini-del-videogioco

© 2019 Roma NewPress. All Rights Reserved. Accedi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
-