Home » Politica, Resto del mondo » Presidente lettone: i paesi europei devono unirsi per contenere la Russia

Presidente lettone: i paesi europei devono unirsi per contenere la Russia

Il presidente della Lettonia, Raimonds Vejonis, in un’intervista pubblicata oggi dal quotidiano tedesco Spiegel, ha chiesto all’Europa di unirsi per contenere la Russia

Vejonis ha notato che negli ultimi tempi la Russia segue una politica aggressiva “mirata a raggiungere obiettivi geopolitici” e potrebbe attaccare uno dei paesi europei confinanti.

“Siamo vicini e condividiamo interessi economici comuni, ma, d’altra parte, dobbiamo essere vigili: abbiamo bisogno di un deterrente affidabile”, ha affermato Vejonis.

Il presidente lettone ha anche sottolineato il fatto che Mosca “ha una forte influenza sui russofoni in Lettonia” e che alcuni di loro partecipano attivamente alle manifestazioni contro la traduzione delle scuole russe in lingua lettone.

Inoltre, Vejonis ha nuovamente criticato la costruzione del gasdotto Nord Stream 2, definendolo un “progetto geopolitico”.    

Short URL: http://www.romanewpress.it/?p=1344

Scritto da su Mar 11 2019. Archiviato come Politica, Resto del mondo. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questa voce

Lascia un commento

 

 

 

paladini-del-videogioco

© 2019 Roma NewPress. All Rights Reserved. Accedi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
-