Home » Cronaca, Primo piano » Processo per il rettore di Tor Vergata:concussione e istigazione alla corruzione

Processo per il rettore di Tor Vergata:concussione e istigazione alla corruzione

(ANSA) – ROMA, 01 MAR – Rinviato a giudizio il rettore dell’università di Tor Vergata di Roma, Giuseppe Novelli. Lo ha deciso il gup Chiara Gallo. Novelli è accusato di tentata concussione e istigazione alla corruzione in relazione ad alcune nomine nell’Ateneo. Il processo è stato fissato al prossimo 16 luglio davanti alla ottava sezione. La vicenda nasce da un ricorso al Tar presentato da due ricercatori dell’università, Giuliano Gruner e Pierpaolo Sileri, che contestavano il “reclutamento” di altri due colleghi. Nel capo di imputazione, contestato dal pm Mario Palazzi, si afferma che Novelli “abusando della posizione apicale rivestita” ha compiuto “atti idonei consistenti dapprima nel far pervenire, tramite altri accademici e personale dell’università, a Gruner i motivi del suo forte risentimento, quindi nel minacciarlo direttamente di compromettere irrimediabilmente il suo futuro professionale”.

Short URL: http://www.romanewpress.it/?p=1112

Scritto da su Mar 1 2019. Archiviato come Cronaca, Primo piano. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questa voce

Lascia un commento

 

 

 

paladini-del-videogioco

© 2019 Roma NewPress. All Rights Reserved. Accedi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
-