Home » Calcio, Sport » Il punto sul campionato di Antonio David . Bene la Roma aspettando la Lazio

Il punto sul campionato di Antonio David . Bene la Roma aspettando la Lazio

Và a gonfie vele il Milan di Pjatek e di Paquetà. Un rotondo 3-0 all’Empoli che non lascia dubbi sullo stato di forma dei rossoneri. Certo, anche su Gattuso qualcuno si stà ricredendo e questo certamente ha portato un’ondata di entusiasmo che certamente non si è avuta con gli altri ex giocatori-allenatori rossoneri e cioè da Brocchi, Seedorf per finire ad Inzaghi.Ha datro voglia ai nuovi giovani e li ha portati ad essere protagonisti ora in ottica futura. Il pistolero ha sempre le cartucce cariche nella sua pistola e colpo in canna al primo sintomo di metterla dentro. Inizia a far paura ai cugini dell’Inter che ora si sentono con fiato al collo e devono guardarsi le spalle e cercare di capire a chi spetta il terzo o quarto posto.

Nuova sconfitta dell’Atalanta, questa volta contro il Torino. Si potrebbe pensare che sia passata la prestazione da “giorno da leoni” dei bergamaschi, visto che non ha rimarcato la prestazione contro la Juventus, tornando una squadra normale come quella vista domenica scorsa contro il Milan. L’assenza del Papu è importante, visto che la squadra non riesce a pungere in attacco, consentendo al Torino di fare una bella prestazione nonostante ultimamente i ragazzi di Mazzarri si stanno comportando bene in campionato. 2-0 con gol di Izzo e Jago Falque e squadra che aggancia proprio l’Atalanta a 38 punti. La Samp vince su rigore di Quagliarella e batte il Cagliari a Marassi, mentre Sassuolo e Parma pareggiano 1-1. 0-0 invece tra Chievo e Genoa.

La Juve si presenta a Bologna col 4-4-2 e, già dai primi minuti si rincorrono gli incubi Champions nelle menti dei giocatori bianconeri. Una partenza difficile che evidenzia le difficoltà a passare il centrocampo e rossoblù che vogliono da subito far male alla retroguardia juventina. Bologna che pressa e tira in porta, Juve invece che guarda e sbaglia anche i passaggi elementari. Santander giocatore più pericoloso del Bologna mette spesso sotto la retroguardia della Juve che accusa la mancanza di fluidità si gioco in un centrocampo carente si idee e gioco. Male Bentancur che prende il solito cartellino giallo domenicale e Matuidi che si limita alla sufficienza. Sbaglia molti palloni Ronaldo dettati dalla voglia di prendere per mano la squadra ma non supportato dai compagni per un primo tempo da dimenticare. La ripresa rimarca la prima parte e i limiti del Bologna graziano i bianconeri altrimenti sarebbe un’altra disfatta. Entra anche Dybala e si aggiunge a Ronaldo,Bernardeschi e Mandzukic e proprio il neo entrato numero 10 la mette dentro da una palla difficile da sbagliare. Da qui i cambi di Allegri per mantenere il risultato è una prestazione-condizione fisica penosa che certamente non rimarca quella di Champions ma, lo… si avvicina tanto. Il Bologna al ’90 colpisce il palo e Perin salva il risultato al ’91 e ’92. È domenica Napoli – Juventus !

Passeggia il Napoli a Parma. Per tutta la partita una sola squadra in campo e prestazione super per gli uomini di Ancelotti. 0-4 il risultato finale e distanza invariata in classifica per i partenopei che ormai consolidano il secondo posto.

Rocambolesca partita tra Fiorentina-Inter che parte parte subito a razzo e si chiude col botto. Si chiude al minuto 101 per un pari viola arrivato al 100 minuto con un calcio di rigore. 3-3 risultato finale .

Antonio David

Short URL: http://www.romanewpress.it/?p=1048

Scritto da su Feb 24 2019. Archiviato come Calcio, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Puoi lasciare una risposta o un trackback a questa voce

Lascia un commento

 

 

 

paladini-del-videogioco

© 2019 Roma NewPress. All Rights Reserved. Accedi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
-